header07
Novità Piazza Mercato

Articoli

Articolo

Calore dal bosco, anche per il cioccolato

17.06.2019

Centrale termica di quartiere: l'unione fa la forza!

Da diversi anni, le AIL SA (Aziende industriali di Lugano) sono attive anche nella concezione e realizzazione di impianti di teleriscaldamento, di varie dimensioni e alimentate con vari vettori energetici. Tra queste, anche alcune che utilizzano prevalentemente il legno (sotto forma di cippato), una fonte rinnovabile e neutra per il clima, da noi disponibile in abbondanza. Dopo Carona, nel 2018 le AIL hanno realizzato e messo in funzione a Caslano una centrale termica di quartiere a cippato, che distribuisce il calore a numerosi edifici sia privati sia pubblici. L’idea è nata dalla constatazione che in quel comparto c'è un fabbisogno di calore importante, soprattutto se riferito alle dimensioni del quartiere. In effetti, una premessa indispensabile per pensare a una rete di teleriscaldamento o più in generate a una rete termica è un'elevata richiesta di energia termica rispetto alia superficie, ciò che permette di distribuire molto calore (o freddo) con relativamente pochi metri di tubazioni.

Riproduzione libera, giustificativo desiderato.